• Clicca per ingrandire"... Ed ecco un'ampia conca, circondata di rocce ardite e di coltivazioni ridenti, popolata di opifici, di giardinetti e di ville, nella quale biancheggia e fuma Perosa."
    (Edmondo De Amicis, 1884)

    "... Ed ecco Perosa, la bella Perosa Argentina, che placida assidesi ne la ridente conca. Il colle la cinge, il monte la guarda ed il sole ognor la vezzeggia, con i suoi raggi d'oro: ed ella s'adorna di ville sedenti nel verde e olezza dai floridi poggi e dà bei giardini."
    (Dante Bertetti, 1908)

    GALLERIA FOTOGRAFICA

     

  • SCHEDA DEL COMUNE foto_perosa_ridimensionata_per_web
    Abitanti al censimento 2011   3.405          
    Superficie   26 Kmq          
    Altitudine minima           580 slm                  
    Altitudine massima            2.213 slm          
    Distanza dal capoluogo
        58 Km           
    Festa patronale
       
    San Genesio
             


     

     
  • linea_amicarete_comuni_solidalieuronetlanglogo MODPEROSA EVENTI

              IL PORTALE DEGLI

               EVENTI PEROSINI

        

     

News

Uncategorised

SMAT

smat

manifesto imu tasi

  IMU e TASI 2017

 Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 22 febbraio 2017 sono state approvate le tariffe per l’anno 2017.

L’IMU è dovuta per tutti gli immobili, con esclusione dell’abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

La TASI è AZZERATA, per tutte le tipologie di immobili, pertanto nulla è dovuto.

Il versamento dell’IMU dovuta per l’anno di imposta 2017 dovrà essere effettuato in due rate: la PRIMA RATA, in acconto, entro il 16 GIUGNO 2017 e la SECONDA RATA, a saldo del tributo dovuto per l’intero anno, entro il 16 DICEMBRE 2017.

 

E’ possibile versare un’UNICA RATA entro il 16 GIUGNO 2017 e Il pagamento deve essere eseguito utilizzando il MODELLO F24.

­­

Si precisa che il Comune NON INVIERÀ ai contribuenti i modelli F24 .

 I contribuenti, per l’effettuazione del calcolo relativo all’IMU e per la stampa del modello F24 per il pagamento potranno utilizzare il link servizio CALCOLO IMU-TASI presente nel sito internet del Comune:

(http://www.riscotel.it/calcoloiuc2017)

Il personale dell'UFFICIO TRIBUTI è a disposizione per eventuali chiarimenti a Perosa Argentina in Piazza Europa, 3 nei seguenti giorni e orari:

        da LUNEDì a VENERDì    dalle 10,30 alle 12,15

       il  LUNEDì e MARTEDì    dalle 16,00 alle 17,15

       il   GIOVEDì                      dalle 16,00  alle 18,15

 o in alternativa al numero 0121/81218 interno 2

 o via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOSTEGNO DEL DIRITTO ALLO STUDIO

Assegni di studio - Da quest'anno la domanda si presenta solo online

Registrandosi sul portale Piemontefacile.it, dal 16 settembre al 15 ottobre sarà possibile compilare on line la richiesta di contributo.

per saperne di più

 

RISULTATI REFERENDUM 12-13 GIUGNO 2011

QUESITO

VOTANTI

VOTI VALIDI COMPRESI I VOTI CONTESTATI E PROVVISORIAMENTE ASSEGNATI

SCHEDE

SCHEDE

CONTENENTI VOTI

Affermativi

(SI)

Negativi

(NO)

BIANCHE

NULLE

NULLI

CONTESTATI E NON ASSEGNATI

N. 1 - MODALITÀ DI AFFIDAMENTO E GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

1880

1777

66

22

15

0

0

N. 2 - DETERMINAZIONE DELLA TARIFFA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

1880

1783

70

16

11

0

0

N. 3 - NUOVE CENTRALI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NUCLEARE.

1882

1781

73

17

11

0

0

N. 4 - ABROGAZIONE DI NORME DELLA LEGGE 7 APRILE 2010, N. 51, IN MATERIA DI LEGITTIMO IMPEDIMENTO

1878

1766

76

25

11

0

0

Asilo Nido Comunale "Colibrì"

ASILO NIDO COMUNALE COLIBRI'

gestito dal Consorzio Coesa di Pinerolo.

E' aperto dal mese di settembre al mese di luglio dalle ore 7.30 alle ore 17.30.

Informazioni:
Via Tibaldo Niero n. 1 - 10063 Perosa Argentina (TO)
Tel. 0121.803533
 
Tariffe
Al fine di contenere il costo delle rette l'Amministrazione Comunale di Perosa Argentina interviene con un contributo di € 150,00 mensili per il tempo pieno e di € 45,00 mensili per il part-time con pranzo.
TARIFFE asilo nido:                    
                     
Tempo pieno       7.30 - 17.30           € 449,00
Part time (1) con pranzo       7.30 - 12.30 o 11.00 -17.30           € 360,00
Part time (2) senza pranzo       7.30 - 11.00 o 12.30 - 17.30           € 260,00
 Part-time verticale        3 giorni a tempo pieno           € 340,00
         3 giorni part-time c/pranzo           € 270,00
        3 giorni part-time s/pranzo           € 200,00
                     
TARIFFE baby parking                    
programmato                    
Tariffa oraria       €   5,00          
 
CALENDARIO ANNO EDUCATIVO 2016/2017
 
Inizio attività: 5 settembre 2016
Fine attività: 28 luglio 2017
 
Chiusure:
 
vacanze natalizie dal 23.12.2016 all'8/1/2017
vacanze pasquali dal 13/4/2017 al 18/4/2017
31 ottobre 2016
9 dicembre 2016
24 aprile 2017

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza

 
Riferimento normativo: Art. 10, c. 8, lett. a), d.lgs. n. 33/2013 
Contenuti: Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza e suoi allegati, le misure integrative di prevenzione della corruzione individuate ai sensi dell’articolo 1,comma 2-bis della legge n. 190 del 2012, (MOG 231) (link alla sotto-sezione Altri contenuti/Anticorruzione)
Aggiornamento: Annuale

  

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2017-2019

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 10 del 26 gennaio 2017 è stato approvato il piano triennale di prevenzione della corruzione 2017-2019

Visualizza il Programma Triennale di prevenzione della corruzioneVisualizza il Piano Triennale di prevenzione della corruzione 2017/2019

 

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2016-2018

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 7 del 28 gennaio 2016 è stato approvato il piano triennale di prevenzione della corruzione 2016 - 2018

 

PIANO TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' 2016-2018
Il Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità 2016/2018 del Comune di Perosa Argentina è contenuto negli allegati C e D del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione  2016-2018

 

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2015-2017

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 23 del 12 febbraio 2015 è stato approvato il piano triennale di prevenzione della corruzione 2015 - 2017

Visualizza il Programma Triennale di prevenzione della corruzione Visualizza il Piano Triennale di prevenzione della corruzione 2015/2017

 

PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2014-2016

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 19 del 27 febbraio 2014 è stato approvato il piano triennale di prevenzione della corruzione 2014 - 2016

Visualizza il Programma Triennale di prevenzione della corruzione Visualizza il Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014/2016

 

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' 2015-2017

Il programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017 - è stato approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 22 del 12 febbraio 2015

Visualizza il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017

 

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' 2014-2016

Il programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2014-2016 - è stato approvato con deliberazione di Giunta Comunale n.18 del 27 febbraio 2014

Visualizza il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2014-2016

 

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' 2011-2013

Il programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2011-2013 - è stato approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 16 del 24 febbraio 2011

Visualizza il Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2011-2013

 

CONSULENTI E COLLABORATORI

Consulenti e collaboratori

Sezione relativa a consulenti e collaboratori, come indicato all'art. 15, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013

 

Bandi di concorso

Bandi di concorso

Sezione relativa ai bandi di concorso, come indicato all'art. 19 del d.lgs. 33/2013

 

Dati relativi alle procedure selettive

Concorsi anno 2017

Titolo

Documenti

Scadenza

Avviso pubblico di selezione per la copertura mediante mobilità esterna ai sensi dell’art.30 del d.lgs. 165/2001 e s.m.i. per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n. 1 posto di istruttore amministrativo – cat. “C”

avviso pubblico  15 settembre 2017
     

 Concorsi anno 2015

Titolo

Documenti

Scadenza

Procedura di mobilità volontaria ex art. 30 D.lgs. 165/2001 per la copertura di 1 posto di operaio specializzato-autista scuolabus (collaboratore professionale) cat. B3 CCNL Regioni-Autonomie Locali presso l'area tecnica, riservata ai dipendenti a tempo indeterminato degli Enti di area vasta ed in subordine al personale dipendente del comparto o altro comparto soggetto alle medesime limitazioni in materia di assunzione. 

avviso pubblico  2 ottobre 2015

 

 

   

 

Concorsi banditi nel triennio 2012-2013-2014

Titolo

n. dipendenti assunti

Spese effettuate

nessun concorso

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI AMBIENTALI

INFORMAZIONI AMBIENTALI

Sezione relativa alle informazioni ambientali, come indicato all'art. 40 del D.Lgs. 33/2013

STRUTTURE SANITARIE PRIVATE ACCREDITATE

STRUTTURE SANITARIE PRIVATE ACCREDITATE

Sezione relativa alle strutture sanitarie private accreditate, come indicato all'art. 41, c. 4 del D.Lgs. 33/2013

INTERVENTI STRAORDINARI E DI EMERGENZA

INTERVENTI STRAORDINARI E DI EMERGENZA

Sezione relativa a interventi straordinari e di emergenza, come indicato all'art. 42 del D.Lgs. 33/2013

 

 

N.
ATTO
DATA
OGGETTO
ATTO
TERMINI
TEMPORALI
Costo previsto
e costo effettivo
degli interventi
Particolari forme
di partecipazione
degli interessati
5
4.2.2016
Attivazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per manifestazione "Carnevalando"
pdf piccolo
 
 
 
 8
 16.2.2016
 Attivazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per manifestazione "Carnevalando"
 pdf piccolo
 
 
 
 24
 23.5.2016
 Alpeggio anno 2016
 pdf piccolo
 
 
 
 40
 5.8.2016
 Affidamento al canile di Bibiana di cane detenuto in abitazione privata
 pdf piccolo
 
 
 
 74
 22.11.2016
 Ordinanza contingibile e urgente
 pdf piccolo
 
 
 
 75
 23.11.2016
 Attivazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per allerta meteoidrologica - Provvedimenti
 pdf piccolo
 
 
 
 76
 23.11.2016
 Chiusura scuole per giovedì 24 novembre 2016
 pdf piccolo
 
 
 
 77
 24.11.2016
 Chiusura scuola per venerdì 25 novembre 2016
 pdf piccolo
 
 
 
 78
 24.11.2016
 Chiusura ponti
 pdf piccolo
 
 
 
 79
 24.11.2016
 Chiusura strada
 pdf piccolo
 
 
 
 80
 24.11.2016
 Ordinanza sgombero edifici
 pdf piccolo
 
 
 
 81
 25.11.2016
Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento sgombero edifici in B.ta Robert
 pdf piccolo
 
 
 
 82
 25.11.2016
 Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di senso unico alternato della S.P. 23 in Frazione Meano km. 58+100.
 pdf piccolo
 
 
 
 83
 25.11.2016
Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di chiusura strade
 pdf piccolo
 
 
 
 84
 25.11.2016
 Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di sgombero edifici siti in Via Trento dal civico 1 al civico 40 e Piazzetta Santiano n. 1 “Residenza “La Flessibile”
 pdf piccolo
 
 
 
 85
 25.11.2016
 Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di sgombero edifici siti in Via Trento dal civico 1 al civico 40 e Piazzetta Santiano n. 1 “Residenza “La Flessibile”
 pdf piccolo
 
 
 
 86
 25.11.2016
 Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di sgombero edifici siti in Borgata Clot di Ciampiano.
 pdf piccolo
 
 
 
 87
 25.11.2016
 Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di sgombero edifici siti in Borgata Prageria.
 pdf piccolo
 
 
 
 88
 25.11.2016
 Precettazione ditte
 pdf piccolo
 
 
89  25.11.2016  Revoca ordinanza n. 85  pdf piccolo      
90  25.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di chiusura di Via San Giovanni Bosco e istituzione del doppio senso di marcia lungo Via Re Umberto  pdf piccolo      
91  25.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente - Chiusura scuole  pdf piccolo      
92  25.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di non potabilità dell'acqua su tutto il territorio comunale. pdf piccolo       
93  26.11.2016  Provvedimento di sospensione del mercato di domenica 27 novembre 2016  pdf piccolo      
94  26.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente - Revoca ordinanza sgombero edifici n. 86/2016  pdf piccolo      
95  26.11.2016  Ordinanza di precettazione d'urgenza ditte  pdf piccolo   costi  
96  26.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente - Provvedimento di ripristino attività.  pdf piccolo      
97  26.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente per la redazione dei verbali di somma urgenza relativi all’evento alluvionale in corso  pdf piccolo   costi  
98  27.11.2016  Ordinanza di occupazione temporanea di varie porzioni di terreno da adibire a piazzole di stoccaggio provvisorio e discarica.  pdf piccolo      
99  27.11.2016  Ordinanza di precettazione ditte pdf piccolo   costi  
100  27.11.2016  Ordinanza per la redazione dei verbali di somma urgenza relativi all’evento alluvionale in corso.  pdf piccolo   costi  
101  27.11.2016  Ordinanza di precettazione di urgenza  pdf piccolo      
102  27.11.2016  Ordinanza di precettazione d'urgenza ditte  pdf piccolo   costi  
103  28.11.2016  Ordinanza di precettazione d'urgenza ditte  pdf piccolo    
104  29.11.2016  Revoca parziale dell'ordinanza contingibile ed urgente n. 92 del 25 novembre 2016 relativa alla non potabilità dell'acqua su tutto il territorio comunale. Mantenimento della non potabilità dell'acqua per gli acquedotti consortili di Selvaggio, del Perlà e della Sagna.  pdf piccolo    
105  29.11.2016  Ordinanza contingibile ed urgente per la redazione dei verbali di somma urgenza relativi all’evento alluvionale in corso  pdf piccolo   costi  
106  30.11.2016  Ordinanza di inagibilità edificio  pdf piccolo      
 107  30.11.2016  Ordinanza di inagibilità edificio  pdf piccolo      
 108  30.11.2016  Ordinanza di inagibilità edificio  pdf piccolo      
 109 30.11.2016  Ordinanza di inagibilità edificio  pdf piccolo      
 111     pdf piccolo      
 112     pdf piccolo      
 113     pdf piccolo      
 114 05.12.2016 Ordinanza di precettazione ditta pdf piccolo   costi  
      pdf piccolo      
      pdf piccolo      
      pdf piccolo      
      pdf piccolo      
      pdf piccolo      
      pdf piccolo      

 

 

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

 

Sezione relativa alle sanzioni per mancata comunicazione dei dati, come indicato all'art. 47, comma 1 del d.lgs. 33/2013

 

Art. 47. Sanzioni per la violazione degli obblighi di trasparenza per casi specifici

1. La mancata o incompleta comunicazione delle informazioni e dei dati di cui all'articolo 14, concernenti la situazione patrimoniale complessiva del titolare dell'incarico al momento dell'assunzione in carica, la titolarità di imprese, le partecipazioni azionarie proprie, del coniuge e dei parenti entro il secondo grado, nonché tutti i compensi cui da diritto l'assunzione della carica, dà luogo a una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della mancata comunicazione e il relativo provvedimento è pubblicato sul sito internet dell'amministrazione o organismo interessato.

 

SANZIONI COMMINATE: NESSUNA

Articolazione degli uffici

Riferimento normativo articolo 13, comma 1, lettere b) e c) del D.Lgs. 33/2013

 

Articolazione degli uffici

 

Organigramma aggiornato alla data del 1° gennaio 2017 (cliccare su ogni singolo elemento della rappresentazione grafica per visualizzare le informazioni)

 

Telefono e posta elettronica

Telefono e posta elettronica

Sezione relativa a telefono e posta elettronica, come indicato all'art. 13, c. 1, lett. d) del d.lgs. 33/2013

 

La posta elettronica certificata (PEC) del Comune di Perosa Argentina è:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (riservata all'Ufficio Tecnico Comunale)

 

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica nel quale è fornita al mittente documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l'invio e la consegna di documenti informatici.

Per poter usare la PEC si deve disporre di un'apposita casella di PEC, gratuitamente fornita dal Governo Italiano (limitata alle sole comunicazioni con la Pubblica Amministrazione) oppure a pagamento fornita da gestori autorizzati (comunicazione con qualsiasi tipo di casella postale elettronica). la pubblicazione dell'elenco dei gestori autorizzati è demandata all'Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione (DigitPA).

Perchè usare la Posta Elettronica Certificata

Un cittadino o un'impresa che dispongono di un proprio indirizzo di posta elettronica certificata, possono utilizzarlo per inviare una comunicazione all'indirizzo di posta certificata del comune di Perosa Argentina (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). La comunicazione ha lo stesso valore di una normale raccomandata A/R solo se mittente e destinatario hanno entrambi una casella di Posta Elettronica Certificata.
"Certificare" l'invio e la ricezione - i due momenti fondamentali nella trasmissione dei documenti informatici - significa fornire al mittente, dal proprio gestore di posta, una ricevuta che costituisce prova legale dell'avvenuta spedizione del messaggio e dell'eventuale allegata documentazione.
Allo stesso modo, quando il messaggio perviene al destinatario, il gestore invia al mittente la ricevuta di avvenuta (o mancata) consegna con precisa indicazione temporale.
Le Pubbliche Amministrazioni con cui il cittadino può dialogare sono disponibili nell'indirizzario delle Pubbliche Amministrazioni.

 

 

Elenco mail attive NON CERTIFICATE

A norma dell'art. 54 del Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 "Codice dell'Amministrazìone digitale", si pubblica l'elenco delle caselle di posta elettronica istituzionali attive:

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

TELEFONO centralino: 0121.81218 - 0121-82000

Incarichi amministrativi di vertice

Incarichi amministrativi di vertice

Sezione relativa agli incarichi amministrativi di vertice, come indicato all'art. 15, c. 1,2 e art. 41, c. 2,3 del d.lgs. 33/2013

 

Negli enti nei quali non è presente il direttore generale, il segretario comunale sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei
responsabili di servizio e ne coordina l'attività.

Il segretario comunale di Perosa Argentina è la dott.ssa Laura FILLIOL.

curriculum vitae e retribuzione



Posizioni organizzative

Riferimento normativo: Art. 14, c. 1-quinquies., d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Curricula dei titolari di posizioni organizzative redatti in conformità al vigente modello europeo
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Le posizioni organizzative del Comune di Perosa Argentina svolgono funzioni dirigenziali. I relativi dati (curricula compresi) sono pubblicati nella sezione "Titolari di incarichi dirigenziali (dirigenti non generali)" raggiungibile da qui.

Dotazione organica

Dotazione organica

Sezione relativa alla dotazione organica, come indicato all'art. 16, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013

La norma stabilisce l'obbligo di pubblicare il "conto annuale del personale" e delle relative spese sostenute,
Tale rilevazione viene effettuata annualmente dalla Ragioneria generale dello Stato entro il mese di maggio.
In tale relazione sono rappresentati i dati relativi alla dotazione organica e al personale effettivamente in servizio e al relativo costo, con l’indicazione della sua distribuzione tra le diverse qualifiche e aree professionali, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico.

 

conto annuale 2011

conto annuale 2012

conto annuale 2013

 

Personale non a tempo indeterminato

Personale non a tempo indeterminato

Sezione relativa al personale non a tempo indeterminato, come indicato all'art. 17, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013

La norma stabilisce l'obbligo di pubblicare annualmente nell’ambito di quanto previsto dall’articolo 16, comma 1, del d.lgs. 33/2013, i dati relativi al personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato, con la indicazione delle diverse tipologie di rapporto, della distribuzione di questo personale tra le diverse qualifiche e aree professionali, ivi compreso il personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico.
I dati richiesti si trovano nel conto annuale del personale; tale rilevazione viene effettuata annualmente dalla Ragioneria generale dello Stato entro il mese di maggio.

La norma dispone inoltre l'obbligo di pubblicare trimestralmente  i  dati relativi al costo complessivo  del  personale  con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato, articolato  per  aree  professionali,  con  particolare  riguardo  al personale assegnato agli uffici di  diretta  collaborazione  con  gli organi di indirizzo politico.

Alle dipendenze del Comune di Perosa Argentina non vi è personale con rapporto di lavoro a tempo non indeterminato.

Tassi di assenza

Riferimento normativo: Art. 16, c. 3, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Tassi di assenza trimestrali (da pubblicare in tabelle) - Tassi di assenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale
Aggiornamento: Trimestrale (art. 16, c. 3, d.lgs. n. 33/2013)

 

anno 2010

 

anno 2011

 

anno 2012

 

anno 2013

 

anno 2014

 

anno 2015

 

anno 2016

 

anno 2017

Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti

Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti

Sezione relativa agli incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti, come indicato all'art. 18, c. 1 del d.lgs. 33/2013

Le pubbliche amministrazioni devono pubblicare l'elenco degli incarichi conferiti  o  autorizzati  a  ciascuno  dei  propri  dipendenti,  con l'indicazione  della  durata  e  del  compenso  spettante  per   ogni incarico.

 

Dipendente

Incarico conf./autorizz.

Soggetto
conferente
Data di
conf./autorizz.

Durata incarico

Compenso previsto
o presunto
CASORZO Enrico Espletamento incarico componente commissione esaminatrice per selezione personale Comune di Cumiana 14 marzo 2013    non comunicato
CASORZO Enrico Espletamento incarico componente commissione esaminatrice per selezione personale Comune di Cumiana 5 novembre 2013    non comunicato
DELL'ANNO Nicoletta Espletamento incarico lavorativo presso i servizi demografici per n. 12 ore settimanali Comune di Pomaretto 13 giugno 2014 mesi 3 € 2.016,30
BARRAL Luisa Espletamento incarico componente commissione di gara Comune di Bibiana 2 luglio 2014 seduta del 3 luglio 2014 € 150,00
DELL'ANNO Nicoletta Espletamento incarico di collaborazione presso l'Ufficio Tecnico Comune di Pinasca 30 ottobre 2014 mesi 2  non comunicato
CASORZO Enrico Espetamento incarico componente commissione di appalto Comune di Villar Perosa 27 ottobre 2015   seduta del 27 ottobre 2015  non comunicato
BARRAL Luisa Espletamento incarico componente commissione di appalto Comune di Villar Perosa 18 aprile 2016 mese di maggio 2016  € 70,00
BARRAL Luisa Espletamento incarico componente commissione di appalto Comune di Luserna S.G. 23 maggio 2016 mese di maggio 2016  € 500,00
PALMIERI Domenico Servizio di polizia locale Comune di Roure 14 luglio 2016 15 luglio/31 dicembre 2016  € 1.500,00

Contrattazione Collettiva

Contrattazione collettiva

Sezione relativa alla contrattazione collettiva, come indicato all'art. 21, c. 1 del d.lgs. 33/2013

I Contratti Collettivi Nazionali per le Regioni e le Autonomie Locali sono consultabili sul sito  dell'Aran all'indirizzo:

http://www.aranagenzia.it/index.php/contrattazione/comparti/regioni-ed-autonomie-locali/contratti


L’Aran (Agenzia per la rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni), istituita già dal D. Lgs 29/1993 ed accresciuta e riconfermata nelle sue funzioni dai DD.Lgs. 165/2001 e 150/2009, è l’Agenzia tecnica - dotata di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia organizzativa, gestionale e contabile - che rappresenta le pubbliche amministrazioni nella contrattazione collettiva nazionale di lavoro.
L’Agenzia svolge ogni attività relativa alla negoziazione e definizione dei contratti collettivi del personale dei vari comparti del pubblico impiego, ivi compresa l’interpretazione autentica delle clausole contrattuali e la disciplina delle relazioni sindacali nelle amministrazioni pubbliche.

Contrattazione integrativa

 

 

Contrattazione integrativa

Sezione relativa alla contrattazione integrativa, come indicato all'art. 21, c. 2 del d.lgs. 33/2013

 

2010

T15

         scheda informativa 2

         parere revisore

         relazione illustrativa

         autorizzazione sottoscrizione

 

2011

icona_pdfContratto collettivo decentrato integrativo anno 2011

T15

         scheda informativa 2

         parere revisore

         relazione illustrativa

         autorizzazione sottoscrizione

 

2012

icona_pdfContratto collettivo integrativo decentrato anno 2012

T15

          scheda informativa 2

          parere revisore

          relazione illustrativa

          autorizzazione sottoscrizione

2013

icona_pdfContratto collettivo integrativo decentrato anno 2013

T15

             scheda informativa 2

             parere revisore

             relazione illustrativa

             autorizzazione sottoscrizione

 

2014

icona_pdf

Contratto collettivo integrativo decentrato anno 2014

T15

               scheda informativa 2

               parere revisore

               relazione illustrativa

              autorizzazione sottoscrizione

 

 

2015

icona_pdf

Contratto collettivo integrativo decentrato anno 2015

T15

scheda informativa 2

parere revisore

relazione illustrativa

autorizzazione sottoscrizione

 

2016

icona_pdf

Contratto collettivo integrativo decentrato anno 2016

T15

scheda informativa 2

parere revisore

relazione illustrativa

autorizzazione sottoscrizione

OIV

ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE

Sezione relativa all'Organismo Indipendente di Valutazione, come indicato all'art. 10, c. 8, lett. c) del d.lgs. 33/2013

 

L'attività di misurazione e valutazione della performance viene gestita in forma associata tra i Comuni di Perosa Argentina (capo-convenzione), Cantalupa, Frossasco, Pramollo, Roletto e San Germano Chisone mediante la nomina di un apposito nucleo di valutazione.

Il nucleo di valutazione è composto dal Segretario Comunale dell'Ente, da un Segretario degli altri enti aderenti alla convenzione e da un esperto esterno con competenze in tecniche di valutazione e di controllo di gestione.

 

Decreto del Sindaco di Perosa Argentina n.22 del 6.12.2016

 

curriculum_vitae

curriculum vitae dott. Gianluca Marannano 

curriculum vitae dott.ssa Laura Filliol

curriculum vitae dott.ssa Elisa Samuel

Piano delle Performance/Piano esecutivo di gestione

Riferimento normativo: Art. 10, c. 8, lett. b), d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Piano della Performance (art. 10, d.lgs. 150/2009) - Piano esecutivo di gestione (per gli enti locali) (art. 169, c. 3-bis, d.lgs. n. 267/2000)
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2017:
 
PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2016:
 

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2015

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2014

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2013

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2012

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2011

Relazione sulla performance

Riferimento normativo: art. 10, c. 8, lett. b), d.lgs. n. 33/2013

Contenuti: Relazione sulla Performance (art. 10, d.lgs. 150/2009)

Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013

  

pdf panno 2016

 

 pdf panno 2015

 

 pdf panno 2014

 

 pdf panno 2013

 

 pdf panno 2012

 

 pdf panno 2011 

 

 

 

Ammontare complessivo dei premi

(da pubblicare in tabelle)

Riferimento normativo: Art. 20, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti:ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati - Ammontare dei premi effettivamente distribuiti
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

ANNO 2016

  Fondo stanziato Fondo erogato
Posizioni Organizzative € 5.850,00  
Personale Dipendente € 16.365,09  

 

ANNO 2015

  Fondo stanziato Fondo erogato
Posizioni Organizzative € 5.850,00 € 5.850,00
Personale Dipendente € 16.434,00 € 16.434,00

 

ANNO 2014 

  Fondo stanziato Fondo erogato
Posizioni Organizzative € 5.850,00 € 5.850,00
Personale Dipendente € 18.181,46 € 16.635,17

 

ANNO 2013 

  Fondo stanziato Fondo erogato
Posizioni Organizzative € 5.850,00 € 5.677,94
Personale Dipendente € 15.540,41 € 14.264,80

 

ANNO 2012 

  Fondo stanziato Fondo erogato
Posizioni Organizzative € 5.850,00 € 5.850,00
Personale Dipendente 12.491,10 € 12.491,10

 

ANNO 2011 

  Fondo stanziato Fondo erogato
Posizioni Organizzative € 5.850,00 € 5.850,00
Personale Dipendente € 10.510,21 € 10.510,21
 

Assegno maternità

 
La domanda va indirizzata al Sindaco entro 6 mesi dalla data di nascita del figlio o dal suo ingresso nella famiglia anagrafica, per i casi di adozione o affidamento preadottivo, e può essere presentata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Perosa Argentina - Piazza Europa n. 3 o spedita per raccomandata A.R. (in tal caso farà fede il timbro dell'Ufficio Postale).
 

Che cos'è

Breve descrizione

È un contributo economico a sostegno della maternità.
Possono richiederlo le cittadine italiane, comunitarie o extra-comunitarie residenti a Perosa Argentina, che hanno partorito, adottato o ricevuto in affidamento preadottivo, un bambino. In genere viene richiesto quando la madre non ha diritto ad altri trattamenti previdenziali o questi sono di importo inferiore.
L'importo complessivo dell'assegno per l'anno 2013 (ai sensi dell'art. 74 della legge 26 marzo 2001 n. 151), se spettante nella misura intera, è di € 334,53 per 5 mensilità; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell'indicatore della situazione economica (Ise), con riferimento a nuclei familiari composti da tre componenti, deve essere inferiore o pari a €  34.873,24.

Requisiti

A chi è rivolto

Le madri, al momento della richiesta, devono avere le seguenti caratteristiche:
- essere residenti nel Comune di Perosa Argentina;
- non beneficiare di alcun trattamento previdenziale di maternità o percepire un trattamento previdenziale (astensione obbligatoria di maternità erogata dall'Inps o altro ente previdenziale) di importo inferiore a quello erogato dal Comune (per l'anno in corso euro € 1672,65);
- cittadine comunitarie: avere l'iscrizione anagrafica;
- cittadine extracomunitarie: essere in possesso del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o titolari di carta di soggiorno per familiari di cittadini UE. In fase di richiesta del permesso, la domanda rimane sospesa fino alla presentazione del titolo di soggiorno;
- cittadine extracomunitarie in possesso dello status di rifugiate politiche: non necessitano del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo poiché equiparate, in questo caso, alle cittadine italiane.

Per avere diritto all'assegno occorre anche che il nucleo familiare abbia una situazione economica familiare ISE che non superi determinati valori. L'ISE è l'Indicatore di Situazione Economica, che viene calcolato tenendo conto del reddito e della situazione patrimoniale della famiglia.
Per nuclei di 3 persone l'ISE deve essere inferiore o pari a €  34.873,24 ; per i nuclei con un numero di persone diverso, il requisito economico è riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal DLgs n° 108/98 – rif. Comma l, art. 65 legge n° 448/1998.

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica e dell'attestazione ISE il cittadino deve rivolgersi ad un Caaf – Centro Servizi –  prenotando telefonicamente. Il servizio è gratuito.
Alla domanda di assegno di maternità relativa al 2013 deve essere allegata l'attestazione ISE del 2012, per tale motivo si invitano gli utenti a presentare la domanda solo quando sarà disponibile l'ISE 2012.

La domanda va indirizzata al Sindaco entro 6 mesi dalla data di nascita del figlio o dal suo ingresso nella famiglia anagrafica, per i casi di adozione o affidamento preadottivo, e può essere presentata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Perosa Argentina - Piazza Europa n. 3 o spedita per raccomandata A.R. (in tal caso farà fede il timbro dell'Ufficio Postale).

Documenti da presentare

- Modulo di domanda (scaricabile in fondo alla pagina);
- Fotocopia di un documento di identità valido: carta d'identità, patente guida, passaporto;
- Per le cittadine extra-comunitarie: permesso CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o, in attesa del rilascio della carta di soggiorno, copia della richiesta consegnata alla Questura;
- copia della richiesta d’iscrizione anagrafica qualora il richiedente non sia residente nel Comune di Perosa Argentina antecedente al momento della presentazione della domanda
- Attestazione Ise comprensiva di Dichiarazione Sostitutiva Unica relativa ai redditi dell’anno precedente alla nascita della bambina/o;
- Copia della sentenza di separazione in caso di donne separate, anche se non più conviventi con gli ex mariti;
- Per le cittadine dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-mediterranei stipulati con la Comunità Europea, è sufficiente produrre la fotocopia del permesso di soggiorno per motivi familiari.

Tempi e iter della pratica

Il pagamento viene effettuato in un'unica rata dall'INPS, entro 60 giorni dalla data di ricezione dei dati trasmessi dal Comune. Come previsto dal decreto 201/2011, l'Inps non può effettuare pagamenti in contanti per importi superiori a 1000 euro e quindi le uniche modalità sono il c/c bancario, c/c postale o libretto postale.

Dati relativi ai premi

(da pubblicare in tabelle)

Riferimento normativo: Art. 20, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti:
  • Criteri definiti nei sistemi di misurazione e valutazione della performance per l’assegnazione del trattamento accessorio.
  • Distribuzione del trattamento accessorio, in forma aggregata, al fine di dare conto del livello di selettività utilizzato nella distribuzione dei premi e degli incentivi.
  • Grado di differenziazione dell'utilizzo della premialità sia per i dirigenti sia per i dipendenti.
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 
pdf panno 2016
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
Per la determinazione dei dati relativi alla distribuzione del trattamento accessorio ed al grado di differenziazione è stata seguita la metodologia approvata con deliberazione della Giunta Comunale n. 91 in data 11.8.2011 e pubblicata nella sottosezione "sistema di misurazione e valutazione della Performance" raggiungibile da qui.

Benessere organizzativo

Riferimento normativo: Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 33/2013

Contenuti: Livelli di benessere organizzativo

Aggiornamento: Dati non più soggetti a pubblicazione obbligatoria ai sensi del d.lg.s 97/2016

Enti pubblici vigilati

Sezione relativa agli enti pubblici vigilati, come indicato all'art. 22, c. 1, lett. a), art. 22, c. 2,3 del d.lgs. 33/2013

IL COMUNE DI PEROSA ARGENTINA NON VIGILA SU NESSUN ENTE PUBBLICO

Società partecipate

SOCIETA' PARTECIPATE

Sezione relativa alle società partecipate, come indicato all'art. 22, c. 1, lett. b), art. 22, c. 2,3 del d.lgs. 33/2013

 

 

 

icona_pdf

Elenco società partecipate - ultimo aggiornamento 31 dicembre 2015

 

 

 

  icona_pdf

Relazione al piano di razionalizzazione delle società partecipate anno 2015

 

 

  icona_pdf

Elenco delle società di cui l'Amministrazione detiene direttamente quote di partecipazione anche minoritaria, con l'indicazione dell'entità delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'Amministrazione o delle attività di servizio pubblico svolte (tabella) - ultimo aggiornamento 31 dicembre 2015.

 

 icona_pdf

 

Elenco incarichi e compensi ad amministratori di società a totale partecipazione pubblica o mista ai sensi dell'art. 1, comma 735 della legge 27/12/2006 n. 292 (tabella) - ultimo aggiornamento 31 dicembre 2015

 

 

 

Enti di diritto privato controllati

Sezione relativa agli enti di diritto privato controllati, come indicato all'art. 22, c. 1, lett. c), art. 22, c. 2,3 del d.lgs. 33/2013

IL COMUNE DI PEROSA ARGENTINA NON CONTROLLA NESSUN ENTE DI DIRITTO PRIVATO

Rappresentazione grafica

RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

Sezione contenente la rappresentazione grafica indicata all'art. 22, c. 1, lett. d) del d.lgs. 33/2013

 

icona_pdfrappresentazione grafica partecipate

PIANO DEGLI INDICATORI E DEI RISULTATI ATTESI DI BILANCIO

Riferimento normativo: Art. 29, c. 2, d.lgs. n. 33/2013 - Art. 19 e 22 del dlgs n. 91/2011 - Art. 18-bis del dlgs n.118/2011
Contenuti: Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio, con l’integrazione delle risultanze osservate in termini di raggiungimento dei risultati attesi e le motivazioni degli eventuali scostamenti e gli aggiornamenti in corrispondenza di ogni nuovo esercizio di bilancio, sia tramite la specificazione di nuovi obiettivi e indicatori, sia attraverso l’aggiornamento dei valori obiettivo e la soppressione di obiettivi già raggiunti oppure oggetto di ripianificazione
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)
 

 

Bilancio triennio 2017-2019

Indicatori sintetici

Indicatori entrata

Indicatori spesa

 

Rendiconto 2016

Indicatori sintetici all. 2-a

Indicatori analitici all. 2-b

Indicatori analitici all. 2-c

Indicatori pagamento all. 2-d

Bandi di gara e contratti

 

BANDI DI GARA E CONTRATTI

Sezione relativa a bandi di gara e contratti, come indicato all'art. 37, c. 1,2 del d.lgs. 33/2013

 

Bandi di gara, contratti e AVCP

Informazioni di cui all'articolo 3 della deliberazione n. 26 del 22 maggio 2013 (informazione sulle singole procedure)

 

 

TITOLO SCADENZA DITTE CONCORRENTI ESITO

Appalto del servizio di refezione scolastica

Scuole primaria e secondaria di primo grado

Anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018

CIG: 6665606813

bando di gara

disciplinare di gara

allegati al disciplinare di gara

capitolato

menu invernale

menu estivo

manuale in mensa con gusto - scuole

16.5.2016  1

Aggiudicazione definitiva in favore della SODEXO ITALIA S.p.A., Via F.lli Gracchi n. 36, Cinisello Balsamo

 

determinazione del responsabile del servizio n. 270/16

Appalto del servizio di refezione scolastica

Scuola dell'infanzia statale e asilo nido "Colibì"

Anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018

CIG: 6667612F78

bando di gara

disciplinare di gara

allegati al disciplinare di gara

capitolato

menu invernale

menu estivo

menu lattanti

menu divezzi

manuale in mensa con gusto - scuole

manuale in mensa con gusto - nidi

 16.5.2016 0  gara deserta

 Procedura negoziata per l'affidamento del servizio di

refezione scolastica per la scuola dell'infanzia statale e l'asilo nido "Colibrì"

anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018

CIG 6731558165

lettera d'invito

disciplinare di gara

allegati al disciplinare di gara

capitolato

menu infanzia

menu divezzi nido

menu lattanti nido

manuale in mensa con gusto - scuole

manuale in mensa con gusto - nidi

 

 13.7.2016

ditte invitate = 3

partecipanti = 1

 Aggiudicazione definitiva in favore della Coop. LA DUA VALADDA, Via Roma n. 22, Perosa Argentina

 

determinazione del responsabile del servizio n. 307/2016

 Affidamento del servizio di Tesoreria comunale per il periodo 01.01.2017 - 31.12.2021

CIG Z4A1A678E7

- bando di gara

- istanza di partecipazione

- modello dichiarazione

- offerta tecnica

- offerta economica

 

 15.09.2016  procedura aperta  Una sola offerta pervenuta con esito di NON AMMISSIONE.

 Affidamento del servizio di Tesoreria Comunale per il periodo 01.01.2017/31.12.2021

CIG Z4A1A678E7

 - bando di gara "cliccare qui"

- istanza di partecipazione "cliccare qui"

- modello di dichiarazione "cliccare qui"

- offerta tecnica "cliccare qui"

- offerta economica "cliccare qui"

 

 15.11.2016  procedura aperta

Aggiudicazione provvisoria a Intesa Sanpaolo spa

DETERMINAZIONE N. 448 DEL 01/12/2016

 Procedura negoziata per l'affidamento in concessione del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicità e dei diritti sulle pubbliche affissioni compresa la materiale affissione dei manifesti - Periodo 01.01.2017 / 31.12.2019

- lettera invito/disciplinare

- dichiarazione

- offerta economica

- capitolato d'oneri

 06.12.2016  ditte invitate: 6  

 Affidamento in gestione impianto polivalente Padiglione "Plan de la Tour" sito in Perosa Argentina, Piazza Abegg n. 3 a mezzo procedura aperta

bando

allegato 1

allegato 2

bozza convenzione

 21.12.2016  1 aggiudicazione associazione GER CHI Perosa Argentina

BANDO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE A SCADENZA DELLE CONCESSIONI SU POSTEGGI GIA’ ESISTENTI NEI MERCATI E NELLE FIERE - COMMERCIANTI - MERCATO SETTIMANALE DELLA DOMENICA – PIAZZA III° ALPINI / VIA XXVIII APRILE / VIALE DUCA D’AOSTA E MERCATO SETTIMANALE DEL GIOVEDI’ – VIA XXVIII APRILE (artt. 5 – 6 D.P.G.R. 9 novembre 2015, n. 6/R)

bando

domanda

planimetria mercato domenicale

planimetria mercato pesce

determina n. 96/2017 di rettifica bando

 15.3.2017    

 BANDO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE A SCADENZA DELLE CONCESSIONI SU POSTEGGI GIA’ ESISTENTI NEI MERCATI E NELLE FIERE - AGRICOLTORI - MERCATO SETTIMANALE DELLA DOMENICA – PIAZZA III° ALPINI / VIA XXVIII APRILE (ARTT. 10 – 11 D.P.G.R. 9 NOVEMBRE 2015, N. 6/R)

bando

domanda

planimetria

 15.3.2017    

BANDO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DODECENNALE DI: N. 38 POSTEGGI LIBERI A FAVORE DI COMMERCIANTI SU AREE PUBBLICHE E N. 2 POSTEGGI LIBERI RISERVATI AGLI AGRICOLTORI, NEL MERCATO SETTIMANALE DELLA DOMENICA – PIAZZA III° ALPINI / VIA XXVIII APRILE / VIALE DUCA D’AOSTA E N. 1 POSTEGGIO LIBERO RISERVATO AI COMMERCIANTI ALIMENTARI SETTORE ITTICO NEL MERCATO SETTIMANALE DEL GIOVEDI’ – VIA XXVIII APRILE

bando

domanda commercianti

domanda agricoltori

planimetria mercato domenicale

planimetria mercato pesce

rettifica bando

2a rettifica bando 

 15.3.2017    

BANDO PUBBLICO PER LE ASSEGNAZIONI DI CONCESSIONI SU POSTEGGI IN MERCATI CON CADENZA ULTRAMENSILE GIA' ESISTENTI - COMMERCIANTI (art. 8 D.P.G.R. 9 novembre 2015, n. 6/R)

bando

allegato C Plaisentif

allegato C Autunnale

allegato C Erbe in Fiera

domanda Plaisentif

domanda Autunnale

domanda Erbe in Fiera

planimetria Plaisentif

planimetria Autunnale Piazza Abegg

planimetria Autunnale Piazza I Maggio

planimetria Autunnale Piazza III Alpini

planimetria Erbe in Fiera

29.3.2017    

BANDO PUBBLICO PER LE ASSEGNAZIONI DI CONCESSIONI SU POSTEGGI IN MERCATI CON CADENZA ULTRAMENSILE GIA' ESISTENTI - AGRICOLTORI (art. 13 D.P.G.R. 9 NOVEMBRE 2015, N. 6/R)

bando

domanda agricoltori Plaisentif

domanda agricoltori Autunnale

domanda agricoltori Erbe in Fiera

 

29.3.2017    

 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI MICRO ASILO NIDO COMUNALE DI PEROSA ARGENTINA

bando

allegati

capitolato

 24.07.2017    
       

 

 

 

OPERE PUBBLICHE

Opere pubbliche

Sezione relativa alle opere pubbliche, come indicato all'art. 38 del d.lgs. 33/2013

L'attività di realizzazione lavori di singolo importo superiore a 100.000 € si svolge sulla base di un programma triennale e di suoi aggiornamenti annuali che il Comune di Perosa Argentina, nel rispetto dei documenti programmatori, predispone e approva unitamente all'elenco dei lavori da realizzare nell'anno stesso.

 

INFORMAZIONI RELATIVE AI TEMPI, AI COSTI UNITARI E AGLI INDICATORI DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE COMPLETATE.

 

 

 

Pianificazione e governo del territorio

Pianificazione e governo del territorio

Sezione relativa alla pianificazione e governo del territorio, come indicato all'art. 39 del d.lgs. 33/2013

 

IN CORSO DI PREDISPOSIZIONE A CURA DELL'UFFICIO TECNICO COMUNALE

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

La norma di riferimento è il Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 che riordina la disciplina sugli obblighi per le pubbliche amministrazioni di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni e detta le regole di presentazione dei dati sui siti istituzionali.

Il Decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97 ha rivisto, semplificando e correggendo, le disposizioni sulla prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza della Legge 190/2012 e del D.Lgs. 33/2013.

L’ANAC con determinazione n. 1310 del 28/12/2016 ha approvato le prime Linee guida sull’attuazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal decreto Trasparenza (dlgs. 97/2016).

Le sotto-sezioni che caratterizzano l'Amministrazione Trasparente sono in continuo aggiornamento in relazione alla produzione, da parte degli uffici competenti, delle informazioni richieste.

 

DISPOSIZIONI GENERALI

ORGANIZZAZIONE

CONSULENTI E COLLABORATORI

PERSONALE

BANDI DI CONCORSO

PERFORMANCE

ENTI CONTROLLATI

 

ATTIVITA' E PROCEDIMENTI

PROVVEDIMENTI

CONTROLLI SULLE IMPRESE

BANDI DI GARA E CONTRATTI

  • Informazioni sulle singole procedure in formato tabellare
  • Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura

SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI, VANTAGGI ECONOMICI

  • Criteri e modalità
  • Atti di concessione

BILANCI

BENI IMMOBILI E GESTIONE PATRIMONIO

CONTROLLI E RILIEVI SULL'AMMINISTRAZIONE

SERVIZI EROGATI

PAGAMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE

OPERE PUBBLICHE

 

PIANIFICAZIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO

 

INFORMAZIONI AMBIENTALI

 

STRUTTURE SANITARIE PRIVATE ACCREDITATE

 

INTERVENTI STRAORDINARI E DI EMERGENZA

 

ALTRI CONTENUTI

PRIVACY

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 D. LGS. 196/2003

Con il presente documento il Comune di Perosa Argentna adempie all'obbligo di informare l'interessato sugli elementi fondamentali del trattamento dei dati personali, come disposto dall' art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, (D.Igs. 30.6.2003, n. 196), comma 1, lett. a/f, pertanto la informiamo che il trattamento dei dati che La riguardano, si svolgerà nel pieno rispetto delle libertà fondamentali senza ledere la sua riservatezza e la sua dignità adottando sempre principi ispirati alla correttezza, liceità e trasparenza per lo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali e per scopi non eccedenti rispetto alle finalità della raccolta.

Per trattamento si intende qualunque operazione o complesso di operazioni con cementi la raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione di dati personali.

Le comunichiamo quindi:

1. Finalità del trattamento di dati

I dati da Lei fomiti saranno trattati per lo svolgimenti delle proprie funzioni attinenti:
  • Segreteria
  • Servizi demografici: Anagrafe - Stato civile - Elettorale - Leva
  • Settore affari generali, amministrativi e finanziari: protocollo e affari generali, attività contrattuale dell'Ente, organi istituzionali, Gestione del personale, SUAP, CRED, RCC, contabilità, bilancio, economato e sviluppo economico promozione dell'attività culturali, economiche e del turismo;
  • Servizi Sociali
  • Istruzione e cultura - Biblioteca - Asilo Nido - Servizi culturali educativi
  • Servizi Finanziari: Ragioneria - Commercio - Artigianato - Attività produttive - Tributi
    Polizia municipale
  • Pubblica sicurezza
  • Avvocatura
  • Politiche del Lavoro
  • Attività politica
  • Area tecnica per lavori pubblici
  • Area tecnica edilizia privata urbanistica
    informatica
  • vigilanza
  • Promozione del terrìtoro
  • Settore assetto del territorio: bonifica montana, difesa del suolo e pianificazione territoriale, servizi ambientali;
  • Settore agricoltura e foreste: agricoltura e promozione dei prodotti tipici, allevamento selvaggina e attività faunistiche, gestione del patrimonio agricolo forestale regionale, forestazione, vincolo idrogeologico, antincendio, demanio, protezione civile.
  • Altro (indicare):

2. Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati é realizzato per mezzo delle operazioni o complessi di operazioni previsti all'art. 4 comma 1, lett. a), del D.lgs 196/2003: raccolta, registrazione ed organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, estrazione, raffronto, utilizzo, comunicazione, e cancellazione.

I dati verranno trattati anche con strumenti elettronici ed informati ci e telematici e memorizzati sia su supporti informatici che su supporti cartacei che in ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle misure minime di sicurezza ai sensi del disciplinare tecnico in misure minime di sicurezza, Allegato B del D.Lgs n.196/2003.

Il trattamento é svolto direttamente dall'organizzazione del titolare e da soggetti estemi autorizzati dallo stesso o dal Responsabile fatta salva la comunicazione o diffusione di dati richieste, in conformità alla legge, da forze di polizia, dall'autorità giudiziaria, da organismi di informazione e sicurezza o da altri soggetti pubblici per finalità di difesa o di sicurezza dello Stato, di prevenzione, accertamento o repressione di reati.

Il trattamento potrà riguardare anche la tipologia dei dati cosiddetti "Sensibili", quei dati, cioè, idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.

3. LA PRESENTE INFORMATIVA VIENE RESA PER I DATI:
  • raccolti direttamente presso l'interessato (art. 13, c.1);
  • raccolti presso terzi (art. 13, C. 4);
  • provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque (articolo 24, C. 1, lettera c);

4. Conferimento dei dati

Ferma l'autonomia personale dell'interessato il conferimento dei dati personali può essere

a) obbligatorio, in base a legge, regolamento o normativa comunitaria;

b) condizionante la possibilità di adempiere efficacemente agli obblighi dei singoli uffici.

c) facoltativo ( come dato richiesto per rilievi effettuabili dal comune sulla qualità ed il gradimento di servizi resi alla comunità).

5. Rifiuto di conferimento

L'eventuale rifiuto a rispondere comporta:

  1. violazione di legge, regolamento, normativa comunitaria quando il loro conferimento sia imposto dalle stesse
  2. inefficacia dell'azione amministrativa di questo Ente dovuto alla impossibilità dei singoli uffici ad adempiere alle proprie funzioni
  3. non sarà possibile utilizzare l'apporto collaborativo del cittadino al fine di migliorare gli uffici ed i servizi nei casi di cui alla lettera c) del punto precedente

5. Comunicazione dei dati

I dati possono essere comunicati, per quanto di loro rispettiva e specifica competenza, a soggetti pubblici e privati rispetto ai quali vi sia l'obbligo o necessità di comunicazione e ciò anche al fine di adempiere correttamente ad ogni eventuale necessità amministrativa o contrattuale od obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria.

In particolare potranno essere comunicati alle sole categorie di soggetti di seguito indicate:
 
  • Amministrazioni pubbliche;
  • Ente poste o altre società di recapito della corrispondenza;
  • studi legali;
  • imprese di assicurazione;
  • società di manutenzione/riparazione delle apparecchiature informatiche;
  • studi professionali e/o società e/o associazioni di imprese e di imprenditori che erogano a noi determinati servizi contabili e/o fiscali, gestione del personale, ecc.;
  • banche e istituti di credito

6. Diffusione dei dati

I dati personali non sono soggetti a diffusione.

7. Potranno venire a conoscenza dei dati:
  • il/i responsabile/i del trattamento ove nominato/i;
    i dirigenti, gli amministratori dell' Ente;
  • gli uffici di protocollo e la segreteria interni;
    gli incaricati dell'ufficio personale;
  • gli incaricati del centro elaborazione dati;
  • gli incaricati della manutenzione e/o riparazione;
    gli incaricati di rilevazioni e prestazioni di servizi;
  • gli addetti alla contabilità ed alla fatturazione nonché il tesoriere dell'Ente;
    gli altri uffici dell'Ente;
  • per l'esercizio delle gestioni associate dei servizi comunali, i Comuni facenti parte della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca
  • per quanto riguarda l'esercizio delle funzioni e servizi delegati dalla Regione Piemonte, la medesima Regione Piemonte e le Agenzie regionali, nonché l'amministrazione provinciale di Torino.

 

8. Diritti dell'interessato

In ogni momento l'interessato potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 D.lgs 196/2003, che per sua comodità riproduciamo integralmente.

Art. 7 - D. Lgs. 196/2003
Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
  • L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  • L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
  1. dell'origine dei dati personali
  2. delle finalità e modalità del trattamento;
  3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venime a conoscenza in qualità di rappresentante designato
    nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  • L'interessato ha diritto di ottenere:
  1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  • L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
  1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

9. Titolare e responsabile del trattamento

TITOLARE DEL TRATIAMENTO È IL COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CON SEDE IN PIAZZA EUROPA N. 3 - 10063 PEROSA ARGENTINA (TO), IN PERSONA DEL SUO LEGALE RAPPRESENTANTE PRO-TEMPORE.

Il presente documento viene reso pubblico e disponibile nel sito dell'ente e la contestuale pubblicazione all'albo dell'Ente.

URP

Sezione URP, secondo quanto indicato nelle linee guida dei siti web 2011 e la Legge n. 150/2000

 

Responsabile: BARRAL Luisa, Istruttore Direttivo - P.O.

Addetto: PILI Maria Cristina, Istruttore

logo_mail_1Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

0121.81509 fax_1

 

 

Orario di apertura al pubblico:

lunedì 10.30 - 12.15 16.00 - 17.15
martedì 10.30 - 12.15 16.00 - 17.15
mercoledì 10.30 - 12.15
giovedì 10.30 - 12.15 16.00 - 18.15
venerdì 10.30 - 12.15

NOTE LEGALI

Sezione "Note legali", secondo quanto indicato nelle linee guida dei siti web 2011

 

Il Comune di Perosa Argentina si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e delle note legali in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.

Il Comune di Perosa Argentina non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti esterni, ai quali è eventualmente possibile accedere tramite collegamenti posti all'interno del suo sito, forniti come semplice servizio agli utenti della rete e senza che ciò implichi l'approvazione dei siti stessi.

In nessun caso il comune di Perosa Argentina può essere ritenuto responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso al sito, dall'incapacità o impossibilità di accedervi, dall'affidamento dell'utente e dall'utilizzo dei contenuti.

Il comune di Perosa Argentina provvede a inserire nel sito, informazioni aggiornate ma non garantisce in ogni caso circa la loro completezza o accuratezza.

Dirigenti non generali

Riferimento normativo: Art. 14, c. 1 e c. 1-bis, d.lgs. n. 33/2013 - Art. 2, c. 1, punto 1, l. n. 441/1982
Contenuti: Incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, ivi inclusi quelli conferiti discrezionalmente dall'organo di indirizzo politico senza procedure pubbliche di selezione e titolari di posizione organizzativa con funzioni dirigenziali(da pubblicare in tabelle che distinguano le seguenti situazioni: dirigenti, dirigenti individuati discrezionalmente, titolari di posizione organizzativa con funzioni dirigenziali).

 

BENEDETTO Dott. Luca - Vicesegretario, Responsabile Area Contabile ed Economico-finanziaria

 Atto di nomina
Durata dell'incarico
3 anni con scadenza al 31.7.2019
Curriculum vitae
 pdf p
Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica
 
Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016
 
Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti
 Collaborazione occasionale c/o studio Sigaudo s.r.l. - compenso lordo erogato € 1.500,00
Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016
 nessuno compenso per l'anno 2016
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013
 
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge
 
Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016
 
Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013
 

 

BARRAL Luisa - P.O. Responsabile Area Amministrativa e Servizi generali, culturali, educativi, di vigilanza e delle attività produttive

 Atto di nomina
Durata dell'incarico
5 anni con scadenza al 30.6.2019
Curriculum vitae
pdf p
Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica
indennità annua pari ad € 11.700,00 lordi per 13 mensilità
Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016
nessun compenso per l'anno 2016
Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti
nessuna carica per l'anno 2016
Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016
Componente commissione gara c/o Comune di Luserna San Giovanni - compenso lordo € 500,00 - maggio 2016
Componente commissione gara c/o Comune di Villar Perosa - compenso lordo € 70,00 - maggio 2016
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013
 
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge
 
Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016
 
Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013
 

 

CASORZO geom. Enrico - P.O. Responsabile Area Tecnica per Edilizia Privata, Lavori Pubblici e Urbanistica

Atto di nomina
Durata dell'incarico
5 anni con scadenza al 30.6.2019
Curriculum vitae
pdf p
Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica
indennità annua pari ad € 11.700,00 lordi per 13 mensilità
Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016
 
Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti
 
Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016
 
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013
 
Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge
 
Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016
 
Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013
 

 

 

 

indicatore tempestività pagamenti

Riferimento normativo: Art. 33, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture (indicatore annuale di tempestività dei pagamenti) - Indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti
Aggiornamento: Annuale (art. 33, c. 1, d.lgs. n. 33/2013) - Trimestrale(art. 33, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)

 

INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI DALL'ANNO 2016 

 

 D.P.C.M. 22/9/2014 TEMPESTIVITA' PAGAMENTI

 
Anno 2015
1° trimestre      +  0,71
2° trimestre      +  9,44
3° trimestre      - 21,33
4° trimestre     +   2,94
 
 Anno 2014
Fatture pagate: 789
Tempo medio di pagamento di una fattura dalla data di protocollazione: 23,70
 Anno 2013
Fatture pagate: 802
Tempo medio di pagamento di una fattura dalla data di protocollazione: 36,97

Anno 2012
Fatture pagate : 1034
Tempo medio di pagamento di una fattura dalla data di protocollazione : 40,18

Anno 2011
Fatture pagate : 1027
Tempo medio di pagamento di una fattura dalla data di protocollazione : 20,89

Anno 2010
Fatture pagate : 633
Tempo medio di pagamento di una fattura dalla data di protocollazione : 25,25

 

INDICATORI FINANZIARI ED ECONOMICI GENERALI TRIENNIO 2011/2013

 MISURE ORGANIZZATIVE: deliberazione G.C. n. 18 in data 6 febbraio 2010

IBAN E PAGAMENTI INFORMATICI

IBAN e pagamenti informatici

Sezione relativa a IBAN e pagamenti informatici, come indicato all'art. 36 del d.lgs. 33/2013

DESCRIZIONE

CODICE IBAN

ISTITUTO DI CREDITO

COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - SERVIZIO TESORERIA
IT27T0760101000000030973101
POSTE ITALIANE SPA
COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - RSU
IT74L0760101000000010892776
POSTE ITALIANE SPA
COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - POLIZIA MUNICIPALE
IT57B0760101000000020109690
POSTE ITALIANE SPA
COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - VIOLAZIONI
IT88S0760101000000020111423
POSTE ITALIANE SPA
COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF
IT48E0760101000000086285020
POSTE ITALIANE SPA
COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - TESORERIA
IT30Q0306930730100000046091
INTESA SAN PAOLO SPA
COMUNE DI PEROSA ARGENTINA - TESORERIA UNICA
IT32Q0100003245114300300743
BANCA D'ITALIA

 

TIPOLOGIE DI PROCEDIMENTO

Tipologie di procedimento

Sezione relativa alle tipologie di procedimento, come indicato all'art. 35, c. 1,2 del D.Lgs. 33/2013

 

Sono qui pubblicati gli elenchi dei procedimenti del Comune di Perosa Argentina

 

AREA AMMINISTRATIVA E SERVIZI GENERALI, CULTURALI, EDUCATIVI, DI VIGILANZA E DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE

Responsabile: BARRAL Luisa

Soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo: Dr. Giuseppe BURRELLO

icona_pdfSegreteria, protocollo, messi

icona_pdfPersonale

icona_pdfElettorale

icona_pdfAnagrafe

icona_pdfStato Civile

icona_pdfServizi alla persona

icona_pdfPolizia Amministrativa e Commercio

icona_pdfIstruzione e Cultura

icona_pdfPolizia locale

 

AREA CONTABILE ED ECONOMICO FINANZIARIA

Responsabile: MARANNANO Dr. Gianluca

Soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo: Dr. Giuseppe BURRELLO

 

icona_pdfRagioneria, Economato

icona_pdfTributi

 

AREA TECNICA PER EDILIZIA PRIVATA, LAVORI PUBBLICI E URBANISTICA

Responsabile: CASORZO Enrico

Soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo: Dr. Giuseppe BURRELLO

 

icona_pdfLavori pubblici, ambiente, patrimonio e demanio

 

icona_pdfUrbanistica, edilizia privata

 

 

 

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE E ACQUISIZIONE D'UFFICIO DEI DATI

Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati

Sezione relativa a dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati, come indicato all'art. 35, c. 3 del d.lgs. 33/2013

Provvedimenti degli organi di indirizzo politico

Provvedimenti degli organi di indirizzo politico

Sezione relativa ai provvedimenti degli organi di indirizzo politico, come indicato all'art. 23 del d.lgs. 33/2013

 

cartelline

 

 

per la consultazione clicca qui

 

CONTROLLI SULLE IMPRESE

Pubblicazione ai sensi dell'art. 25 del d.lgs 33/2013

 

Tipologie di controllo
Elenco delle tipologie di controllo a cui sono  assoggettate le imprese in ragione della dimensione e del  settore  di  attivita', con indicazione per ciascuna di esse i criteri e le relative  modalita'  di svolgimento.

Obblighi e adempimenti
Elenco degli obblighi  e  degli  adempimenti  oggetto  delle attivita' di controllo che le imprese sono tenute  a  rispettare per ottemperare alle disposizioni normative.

 

scarica_pdf_lungo

BILANCIO PREVENTIVO

Riferimento normativo: Art. 29, c. 1, d.lgs. n. 33/2013Art. 5, c. 1, d.p.c.m. 26 aprile 2011 - Art. 29, c. 1-bis, d.p.c.m. 22 settembre 2014, d.lgs. n. 33/2013 e d.p.c.m. 29 aprile 2016
Contenuti:
Documenti e allegati del bilancio preventivo, nonché dati relativi al bilancio di previsione di ciascun anno in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche.
Dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci preventivi in formato tabellare aperto in modo da consentire l'esportazione, il trattamento e il riutilizzo.
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Schemi ai sensi del DPCM 22/09/2014

Bilancio di previsione 2017-2019 - Allegati al bilancio di previsione 2017-2019

Bilancio di previsione 2016-2018

Bilancio di previsione 2015

Bilancio di previsione anno 2014

Bilancio di previsione anno 2013

BILANCIO CONSUNTIVO

Riferimento normativo: Art. 29, c. 1, d.lgs. n. 33/2013Art. 5, c. 1, d.p.c.m. 26 aprile 2011 - Art. 29, c. 1-bis, d.p.c.m. 22 settembre 2014, d.lgs. n. 33/2013 e d.p.c.m. 29 aprile 2016
Contenuti:
Documenti e allegati del bilancio consuntivo, nonché dati relativi al bilancio consuntivo di ciascun anno in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche.
Dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci consuntivi in formato tabellare aperto in modo da consentire l'esportazione, il trattamento e il riutilizzo.
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Schemi ai sensi del DPCM 22/09/2014

Rendiconto anno 2016

Rendiconto anno 2015

Conto consuntivo anno 2014

Conto consuntivo anno 2013

Conto consuntivo anno 2012

 

 

 

 

ATTI DI CONCESSIONE

Atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati

Sezione relativa agli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati, come indicato all'art. 26, c. 2 e all'art. 27 del d.lgs. 33/2013

 

soldi_arrotolati

 

Atti di concessione

PROVVEDIMENTI DIRIGENTI

Provvedimenti dei dirigenti

In questa sezione sono pubblicati i provvedimenti dei dirigenti ai sensi D.Lgs. 33/2013

 

cartelline

 

 

Per consultare la sezione clicca qui

tares

tares_2013

 

Cos’è la TARES?

 La TARES, che dall'anno 2013 sostituisce la TARSU, è il nuovo tributo comunale sui rifiuti e servizi istituito dal D.L. n. 201/2011 (Decreto Salva Italia del 2011).

Per l'anno 2013 si paga in 3 rate:
40% entro il 31 maggio 2013 - 40% entro il 2 settembre 2013 - 20% entro il 16 dicembre 2013. E' possibile versare l'80% in una sola rata entro il 1° luglio 2013.

Il pagamento delle prime due rate o la rata unica dell'80% può essere effettuato (senza spese aggiuntive) presso lo sportello dell'Ufficio Tributi Comunale, sito in Piazza Europa n. 3 - 1° piano del palazzo comunale, mediante carta di credito o bancomat.

 

scarica_pdf_lungo

Regolamento per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi - TARES

Deliberazione G.C. n. 42 in data 18 aprile 2013 "Determinazione tariffe per la tassa sui rifiuti e servizi per l'anno 2013

Deliberazione C.C. n. 10 in data 2 maggio 2013 "Approvazione regolamento per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi - TARES e determinazione tariffe per l'anno 2013

Allegato alla deliberazione C.C. n. 10 in data 2 maggio 2013

Deliberazione C.C. n. 20 in data 20 giugno 2013 "Regolamento per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi - TARES - Integrazione

 

modulistica_2
Denuncia tassa tributo comunale sui rifiuti e sui servizi
Istanza di rateizzazione pagamento tributi

 

 

 

 

carta d'identità

carte_con_timbriRILASCIO O RINNOVO CARTA D'IDENTITA'

 
freccina_2
Cosa è
 
La carta d'identità è un documento, rilasciato dal Comune di residenza, che attesta l'identità del titolare.
 
  
freccina_2A chi serve
Alla luce delle disposizioni contenute nel D.L. 13 maggio 2011, n.70, il limite minimo di età, per il rilascio della carta d'identità ai minori, precedentemente fissato in anni 15, è stato soppresso ed è stata stabilità una validità temporale della carta d'identità in base all'età del minore.
I cittadini stranieri residenti a Perosa Argentina possono ottenere, con le stesse modalità dei cittadini italiani residenti, una carta d'identità che ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.
La carta d'identità, sia in formato cartaceo che elettronico, deve riportare la firma del titolare che abbia compiuto i dodici anni, salvo i casi di impossibilità a firmare.
 
 
freccina_2Quando serve
  
E' possibile richiedere ed ottenere la carta d'identità valida per l'espatrio, con la quale si può andare nei paesi dell'Unione Europea, nei paesi che aderiscono all'area Schengen (Islanda, Norvegia e Svizzera) e in altri paesi che lo consentono.
L'elenco più aggiornato di tali paesi è il seguente: Albania, Austria, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto*, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Marocco*, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia*, Turchia* e Ungheria.
*Solo nel caso di viaggi turistici organizzati.
Ai sensi dell'art. 40 D.L. 1/2012 convertito in Legge 27/2012 la carta d'identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di quattordici anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. Tale indicazione può essere aggiunta anche sul documento già rilasciato.
Dal sito della Polizia di Stato l'elenco dei paesi dove ci si può recare con la carta d'identità e gli ultimi aggiornamenti:
http://poliziadistato.it/pds/file/files/Documenti_espatrio.pdf
http://poliziadistato.it/pds/file/files/validita_carta_identita_serbia.pdf
  
  
freccina_2Chi la emette
Per richiederlo occorre presentarsi allo sportello dei Servizi Demografici (Anagrafe).
La carta d’identità viene rilasciata immediatamente.
 
freccina_2Cosa occorre
  
RILASCIO CARTA D’IDENTITA’ PER MINORENNI:
- un documento valido di riconoscimento (in mancanza, occorre la presenza di due persone maggiorenni, munite di un documento di identità valido, che dichiarino di conoscere personalmente l’interessato);
- tre fotografie recenti a mezzo busto, a CAPO SCOPERTO (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili);
- se la carta d'identità deve essere valida per l’espatrio, è inoltre necessario l’assenso di entrambi i genitori, che devono firmare un modulo anche separatamente presso l'ufficio comunale o compilando un apposito atto d’assenso non firmando in presenza del funzionario comunale ma allegando la fotocopia di un valido documento d’identità;
- nel caso in cui non ci fosse il consenso di entrambi i genitori, è necessaria l'autorizzazione del giudice tutelare;
- si ricorda che per il minore di 14 anni , l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi accompagnato da almeno uno dei genitori o di chi ne fa le veci, ai quali potrà essere richiesto di dimostrare la propria qualità di genitore o tutore (mediante, ad esempio, un estratto dell'atto di nascita con paternità e maternità).
Se il minore viaggia non accompagnato dai genitori, fino a 14 anni è necessario che sia affidato ad altro adulto con specifico atto di assenso sottoscritto da entrambi i genitori presso la Questura competente. Vedi la sezione "Dichiarazione di accompagno" dal sito della Polizia di Stato.

RILASCIO DI CARTA D’IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO PER MAGGIORENNI:
- tre fotografie recenti a mezzo busto, a CAPO SCOPERTO (ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo con velo, turbante o altro sia imposta da motivi religiosi, purché i tratti del viso siano ben visibili);
- la carta d’identità scaduta nel caso di rinnovo; in caso di rilascio, altro documento di identità valido o in mancanza la presenza di due persone munite di documento di identità valido che dichiarino di conoscere personalmente l’interessato;
- la dichiarazione, firmata allo sportello, di non trovarsi nelle condizioni che, per legge, impediscono il rilascio del passaporto.
 
IN CASO DI SMARRIMENTO O FURTO
- un documento di identità;
- denuncia di furto o smarrimento rilasciata dall’autorità di Pubblica Sicurezza (Questura) o dai Carabinieri (e sua fotocopia nel caso non sia possibile consegnare all’ufficio la denuncia stessa).
 
 
freccina_2Le fotografie
Una nota del Ministero dell'Interno n. 400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 dicembre 2005 ha fornito delle indicazioni ufficiali in merito alle caratteristiche tecnico- qualitative delle fotografie per i documenti d'identità:

QUALITA' DELLA FOTOGRAFIA
Le fotografie devono presentare le seguenti caratteristiche:
- risalire a non più di sei mesi prima
- avere una larghezza di 35-40 mm
- riprodurre la testa e le spalle in modo che la faccia occupi il 70-80% della fotografia
- essere a fuoco e nitide
- essere di alta qualità senza segni di inchiostro o piegature.
Le fotografie devono:
- mostrare la persona che guarda direttamente l'obiettivo
- mostrare il colore della carnagione in modo naturale
- possedere sufficiente luminosità e contrasto
- essere stampate su carta di alta qualità e ad alta definizione.
Le fotografie stampate con fotocamera digitale devono avere un colore di alta qualità ed essere stampate su carta ad alta resa fotografica.

STILE E ILLUMINAZIONE
Le fotografie devono:
- avere un colore neutro
- mostrare gli occhi della persona aperti e chiaramente visibili - senza capelli che li coprano
- mostrare la persona faccia a faccia con l'obiettivo, che non guarda al di sopra della spalla (stile ritratto) o con il capo inclinato, e che mostra ben visibili entrambi i lati del viso in modo chiaro
- essere scattate su uno sfondo disadorno di colore chiaro
- essere scattate con un'illuminazione uniforme e non presentare ombre o riflessi del flash sulla faccia o occhi rossi.

OCCHIALI E COPRICAPO
Se portate gli occhiali:
- la fotografia deve mostrare gli occhi in modo chiaro e senza riflesso del flash sulle lenti, senza lenti ombreggiate (se possibile, evitare le montature pesanti - indossate occhiali dalla montatura più leggera, se li possedete)
- assicuratevi che la montatura non copra alcuna parte degli occhi.
Copricapo:
- non è consentito alcun copricapo se non per motivi religiosi, ma deve mostrare chiaramente i tratti del viso dalla punta del mento alla sommità della fronte e si devono poter vedere chiaramente entrambi i lati del volto.

ESPRESSIONE ED INQUADRATURA:
La fotografia deve:
- mostrarvi da soli (senza schienali di sedie, giocattoli o altre persone visibili), mentre guardate l'obiettivo con un'espressione neutra e la bocca chiusa.

Visualizza l'allegato contenente esempi di fotografie errate e correttepdf_piccolo
 
freccina_2Quanto dura
La validità della carta d'identità è stata portata a 10 anni dal Decreto Legge n. 112 del 25/06/2008 ed il rinnovo può essere richiesto a partire dal 180° giorno precedente la scadenza. Si ricorda che, così come previsto dalla Circolare del ministero dell'Interno n. 8 del 26/06/2008, "nel caso di Carte che compiano la scadenza quinquennale a far data dal 26 giugno 2008 il Comune dovrà procedere con la convalida del documento originario per gli ulteriori cinque anni, apponendo la seguente apostilla: 'validità prorogata ai sensi dell'art. 31 del D.L. 25/6/2008 n. 112, convertito dalla legge 6.8.2008, n. 133 fino al...'". Tale timbro di proroga verrà apposto dal Comune di residenza o di dimora anche se questi ultimi non sono quelli che hanno emesso la carta d'identità. L'art. 7 del D.L. n. 5/2012 convertito in Legge n. 35/2012 fissa nuove disposizioni in materia di scadenza dei documenti d'identità prevedendo che vengano rilasciati o rinnovati con validità fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo. Tale disposizione non si applica alle carte d'identità per le quali è richiesta la proroga di validità.
Il D.L. 13 maggio 2011, n.70 ha introdotto una validità temporale diversa a seconda dell'età del minore:
- validità di 3 anni per la carta d'identità rilasciata ai minori di tre anni;
- validità di 5 anni per la carta d'identità rilasciata ai minori di età compresa fra i tre e i diciotto anni.
 
freccina_2Quanto costa
Per tutti i casi di rilascio la carta d’identità costa € 6,00.
 
freccina_2Dove pagare
Ufficio anagrafe
freccina_2Dove andare
Ci si può presentare presso il Servizio Anagrafico Comunale ubicato presso il Palazzo Municipale al piano rialzato in Piazza Europa n. 3. E' disponibile un ascensore con accesso dal piazzale antistante il Comune.
freccina_2Quando
Il Servizio Anagrafe è aperto:
Mattina
lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.15.
mercoledì dalle ore 9.30 alle ore 10.30
Pomeriggio
Lunedì, martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 15.30
mercoledì e venerdì CHIUSO
freccina_2Per informazioni
Servizi Demografici (Anagrafe)
Addetti: Sig.ra Breuza Sabrina - Sig.ra Poet Milena
Tel. 0121.81218- fax 0121.81509
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
freccina_2 Responsabile del procedimento
Sig.ra Barral Luisa - Responsabile area amministrativa e servizi generali, culturali, educativi, di vigilanza e delle attività produttive
Tel. 0121.81218 - fax 0121.81218
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.











 
  
  
  
  
 


 
 
 
 

Liste di attesa

Riferimento normativo: Art. 41, c. 6, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Liste di attesa (obbligo di pubblicazione a carico di enti, aziende e strutture pubbliche e private che erogano prestazioni per conto del servizio sanitario) (da pubblicare in tabelle)
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Il Comune di Perosa Argentina non è soggetto ad obbligo di pubblicazione (obbligo di pubblicazione a carico di enti, aziende e strutture pubbliche e private che erogano prestazioni per conto del servizio sanitario)

Attestazioni OIV o struttura analoga

Attestazioni dell'OIV o di altra struttura analoga nell'assolvimento degli obblighi di pubblicazione

 
 
Adempimenti al 31 marzo 2017
 
 
 
 
 
 
 
Adempimenti al 31 gennaio 2015
 attestazione non pervenuta
 
 
 
Adempimenti al 30 settembre 2013
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

elenco siti tematici

Elenco siti tematici

ai sensi dell'art. 54 del D.Lgs. 07.03.2005 n. 82 "Codice Amministrazione Digitale"

 

comunit_montana_del_pinerolese                                                            regione_piemonte
provincia_di_torino

 

Tempi medi erogazione servizi

Tempi medi erogazione servizi

Decreto legislativo n. 33 del 14.03.2013 Articolo 32, comma 2, lettera a  "Obblighi di pubblicazione concernenti i servizi erogati"

 

Servizi a domanda individuale Tempi medi di erogazione del servizio
Asilo nido immediato, fino alla capienza dei posti disponibili
Impianti Sportivi dalla richiesta, 10 giorni
Mense immediato

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)

IUCDal 1° gennaio 2014 è in vigore l'imposta unica comunale (IUC) che si compone dell'imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Relazione di inizio mandato

Si pubblica la relazione di inizio mandato, nella quale vengono descritte la situazione finanziaria e patrimoniale e la misura di indebitamento dell'Ente (ai sensi dell'art. 4-bis del D.L. 06.09.2011 n.149)

 

MUNICIPIO_PEROSA_ARGENTINA

 

 

Relazione di inizio mandato

Carte dei servizi e standard di qualità

Riferimento normativo: Art. 32, c. 1, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Carta dei servizi o documento contenente gli standard di qualità dei servizi pubblici
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

scarica_pdf_lungocarta generale dei servizi del Comune di Perosa Argentina
 
 
scarica_pdf_lungocarta della qualità dei servizi demografici
 
 
scarica_pdf_lungocarta della qualità dei servizi dell'U.R.P. - Ufficio Relazioni con il Pubblico
 
 
scarica_pdf_lungocarta della qualità dei servizi dell'ufficio segreteria

costi contabilizzati

COSTI CONTABILIZZATI

Sezione relativa ai COSTI CONTABILIZZATI come indicato all’art. 32, comma 2, lettera a) e dell’art. 10, comma 5 del d. lgs. 33/2013

Art. 32 Obblighi di pubblicazione concernenti i servizi erogati
Comma 2. Le pubbliche amministrazioni, individuati i servizi erogati agli utenti, sia finali che intermedi, ai sensi dell'articolo 10, comma 5, pubblicano:
Lettera a) i costi contabilizzati, evidenziando quelli effettivamente sostenuti e quelli imputati al personale per ogni servizio erogato e il relativo andamento nel tempo;
pdf_piccolo    anno 2015

Accesso Civico

ACCESSO CIVICO

L'articolo 5 del D.Lgs. 14.3.2013 n. 33 disciplina l'accesso civico, ossia il diritto di chiunque di chiedere ad una pubblica amministrazione documenti, informazioni o dati che la P.A. avrebbe dovuto pubblicare nel sito internet ai sensi della normativa vigente e che non ha pubblicato.

La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata, è gratuita e va presentata al responsabile della trasparenza dell'amministrazione obbligata alla pubblicazione, che si pronuncia sulla stessa.

L'Amministrazione, entro trenta giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al medesimo l'avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a quanto richiesto. Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, l'amministrazone indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all'articolo 2, comma 9-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni che, verificata la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede alla pubblicazione.

Il responsabile della trasparenza, cui indirizzare le richieste di accesso civico è il Segretario del Comune, Dott. Giovanni PESCE - Tel. 0121-81218

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

accessibilità e catalogo di dati, metadati e banche dati

Elenco Basi Dati inviato all'Agenzia per l'Italia Digitale

base_di_datielenco basi di dati

 

 

 

 

I documenti presenti nelle sezioni del sitop sono in formato PDF, Word, Excel o Autocad e necessitano di Acrobat Reader o dei relativi viewer per essere visualizzati. E' possibile scaricare gratuitamente il programma Acrobat Reader o i visualizzatori Word, Excel o Autocad mediante i link sottostanti.

img_viewer_wordimg_viewer_excelimg_viewer_pdfimg_viewer_dwgImg_Viewer_FirmaDigitale

funzionario anti-ritardo

Il soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo nella conclusione del procedimento, in caso di mancata emanazione di un provvedimento amministrativo nei termini stabiliti per legge o per regolamento è individuato nel Segretario Comunale. Il termine per concludere i procedimenti è di norma 30 (trenta) giorni, salvo che non sia diversamente stabilito dalla legge o dal Regolamento Comunale.

I richiedenti, decorso inutilmente il termine, possono rivolgersi al responsabile a cui è stato attribuito il potere sostitutivo perché, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, rilasci l'atto amministrativo richiesto attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario ad acta.

Il responsabile a cui sono stati attribuiti i poteri sostitutivi è il Segretario del Comune, Dott.ssa Laura FILLIOL.

Coloro che intendono avvalersi di questa procedura devono inoltrare il modulo di richiesta in formato cartaceo a:

  • Comune di Perosa Argentina - Piazza Europa n. 3 - 10063 Perosa Argentina (TO)

 

  • via e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

spese di rappresentanza

In applicazione dell'art. 16, comma 26, del decreto legge 13 agosto 2011, n. 138, si pubblica l'Elenco delle Spese di Rappresentanza sostenute dagli organi di governo dell'Amministrazione Comunale.
 

  

  

Dati aggregati per attività amministrativa

DATI AGGREGATI ATTIVITA' AMMINISTRATIVA

Sezione contenente i dati aggregati sull'attività amministrativa, come indicato all'art. 24, c. 1 del d.lgs. 33/2013

 

relazione annuale

PAGINA IN FASE DI DEFINIZIONE

transenna_una_luce

 

Il contenuto di questa pagine è in fase di definizione da parte dell'Ufficio Tecnico Comunale.

TARI

TARI

 
 
TARI (Tassa sui rifiuti)

componente della IUC destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti

 

ANNO 2017

pdf piccolo deliberazione C.C. n.3/2017
pdf piccolo determinazione tariffe
pdf piccolo tariffe
pdf piccolo piano finanziario

 

ANNO 2016

pdf piccolo deliberazione C.C. n.4/2016
pdf piccolo determinazione tariffe
pdf piccolo tariffe
pdf piccolo piano finanziario

 

ANNO 2015

pdf_piccolo deliberazione C.C. n. 8/2015
pdf_piccolo determinazione tariffe
pdf_piccolo tariffe
pdf_piccolo piano finanziario

 

ANNO 2014

 
 

 

 

        

 

TASI

TASI

TASI (Tassa sui servizi indivisibili) componente della IUC destinata a finanziare i servizi offerti dal Comune non a domanda individuale.
 
 

pdf_piccolo

 

deliberazione C.C. n. 7/2015 "determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (Tassa Servizi Indivisibili) anno 2015"

 

pdf_piccolo

deliberazione C.C. n. 8/2014 "determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (Tassa Servizi Indivisibili) anno 2014"

 

 

ATTENZIONE: non deve essere effettuato alcun versamento per importi inferiori ai 5,00 (cinque/00) euro.

 

IL TRIBUTO E' DOVUTO SOLO PER GLI ANNI 2014 E 2015

 

Bonus Gas

bonus gas

Il bonus sociale è uno sconto applicato per dodici mesi alle bollette del gas. Al termine di tale periodo, per ottenere il rinnovo, il consumatore dovrà presentare entro due mesi prima della scadenza dell’agevolazione una domanda accompagnata da una attestazione  ISEE aggiornata.

Vale esclusivamente per il gas metano distribuito a rete, per i consumi nell’abitazione di residenza, (non vale per il gas in bombola o per il G.P.L.) i clienti domestici (per la fornitura nell’abitazione di residenza) con indicatore ISEE non superiore a 8.107,50 euro, le famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro.

 Il Bonus Gas potrà essere richiesto anche da coloro che, in presenza dei requisiti ISEE e di residenza, utilizzano impianti di riscaldamento condominiali, ovviamente a gas naturale.

  Il valore del Bonus Gas sarà differenziato:

  1) per zona climatica (in modo da tener conto delle diverse esigenze di riscaldamento, legate alle diverse condizioni climatiche);

  2) per tipologia di utilizzo (solo cottura cibi e acqua calda, o solo riscaldamento, oppure cottura cibi più acqua calda e riscaldamento);

  3) per numerosità delle persone residenti nella medesima abitazione.

Per informazioni e compilazione domanda rivolgersi all'ufficio di segreteria del Comune negli orari di apertura al pubblico.

modulistica

Bonus Elettrico

bonus elettrico

Bonus sociale nazionale per lo sconto sulle bollette dell’energia elettrica , la domanda potrà essere effettuata,  rivolgendosi all'Ufficio Segreteria del Comune.


 Secondo quanto stabilito dal Decreto Interministeriale 28 dicembre 2007, possono fare domanda tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nell’abitazione con potenza impegnata fino a 3 Kw (informativa reperibile su ogni bolletta) che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 8.107,50 euro.

Hanno inoltre diritto al bonus tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente deve essere in possesso di un certificato A.S.L.

Il bonus è stato esteso anche alle famiglie numerose (intese con 4 o più figli a carico), con valore ISEE fino a € 20.000,00, con limite di potenza impegnata fino a 4,5 Kw.

modulistica

I Nostri Progetti

QUALI PROGETTI?

Il Comune ha selezionato due progetti su cui far convergere le erogazioni liberali.

Un intervento  sulla linea A-"Art bonus per interventi di manutenzione , protezione e restauro di beni culturali cittadini"  e uno sulla linea B-"Art bonus a sostegno degli istituti e luoghi della cultura di appartenenza pubblica".

 

Parco comunale Enrico Gay - progetto da euro 104.615,00

DSCF3451 2

L'obiettivo che si pone l'amministrazione è quello di preservare le caratteristiche storiche ambientali del Parco e valorizzare i suoi punti di forza.

Questo obiettivo vuole essere raggiunto effettuando interventi singoli ma facenti parte di un unico progetto di valorizzazione e manutenzione.

Gli step, individuali e indipendenti sono dettagliati nella scheda che puoi scaricare con il link sottostante e anche

 

GRAZIE AL TUO CONTRIBUTO

sarà possibile realizzarli. Il Praco Gay vuole diventare un simbolo di rinascita per il nostro territorio dove, nonostante le innumerevoli difficoltà, la popolazione non si arrende.

Sfoglia la nostra idea progettuale, RICOMICIAMO DA QUI, RICOMINCIAMO DA NOI!

 

Donazioni ricevute euro 0,00

 

Galleria Civica della Fisarmonica - progetto da euro 10.296,80

foto guido

L'obiettivo che si pone l'amministrazione è quello di allestire la galleria civica creando un settore ad elevata multimedialità per attrarre anche il pubblico più giovane e le scuole.

Argomento sarà, ovviamente, la fisamonica e la sua storia, nel mondo e nelle Valli alpine fino a giungere alle nostre Valli ove questo strumento ha avuto, ed ha una grandissima diffusione. La fisarmonica era il centro delle feste dei paesi di montagna ed era lo strumento che si suonava nelle stalle durante la veglia. Ogni borgata aveva il suo suonatore e il sapere si tramandava di padre in figlio.

La galleria vuole far si che queste bene culturale non vada perso, vuole valorizzarne la diffusione attuale e vuole diventare un'attrattiva in più in un'ottica di vocazione turistica del territorio. CONTRIBUISCI ANCHE TU.

Guarda il nostro progetto "Bastava una fisa e una courento per essere felici".

Donazioni ricevute euro 0,00

Visita il sito Art Bonus del Ministero

 

Denuncia annuale di scarico

scarico fogna

In base alle normative vigenti in materia e all'art. 56 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato (consultabile sul sito Internet www.smatorino.it), gli utenti che si approvvigionano. in tutto o in parte , da fonti diverse dal pubblico acquedotto, per uso civile, e che utilizzano la fognatura e/o gli impianti di depurazione pubblici, sono tenuti a corrispondere al Gestore delle tariffe per i servizi e/o depurazione previa denuncia annuale dei quantitativi delle acque scaricate. Per quanto sopra tutti i cittadini che rientrano nelle suddette casistiche devono provvedere entro il 31/03/2016 a trasmettere il modulo allegato di "Denuncia annuale di scarico" al Servizio Clienti di Acea Pinerolese SPA: - Via posta all'Acea Pinerolese Industriale SPA - Via Vigone n°42 - 10064 PINEROLO - Via fax al n°0121/236234 - Via mail all'indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Di persona, presso lo sportello, sito in Via Vigone 42 - Pinerolo, aperto al pubblico dal Lunedì al Venerdì con orario dalle 8.30 alle 16.30.
 

Treno della memoria

treno della memoriaASSOCIAZIONE TRENO DELLA MEMORIA

codice fiscale: 97799260019

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

facebook.com/trenodellamemoria

www.trenodellamemoria.it

 

 

 

bando anno 2017 - scadenza 31.1.2017

 

ISCRIZIONE STUDENTI

 

 

 

 

 

Titolari di incarichi politici di cui all'art. 14, co 1, del D.Lgs. 33/2013

Pubblicazione ai sensi degli articoli 13, comma 1, lett. a), lett. b), c) e d), 14 e 47 del d.lgs 33/2013 "Decreto Trasparenza", dei dati relativi agli organi di indirizzo politico amministrativo del Comune di Perosa Argentina.

 La sezione comprende:

Atto di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo.

Curriculum vitae.

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica.

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici.

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti.

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi.

1) Dichiarazioni concernenti diritti reali su beni immobili e su beni mobili iscritti in pubblici registri, titolarità di imprese, azioni di società, quote di partecipazione a società, esercizio di funzioni di amministratore o di sindaco di società, con l'apposizione della formula «sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero» [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano (NB: dando eventualmente evidenza del mancato consenso)]   

2) Copia dell'ultima dichiarazione dei redditi soggetti all'imposta sui redditi delle persone fisiche [Per il soggetto, il coniuge non separato e i parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano (NB: dando eventualmente evidenza del mancato consenso)] 

3) Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale ovvero attestazione di essersi avvalsi esclusivamente di materiali e di mezzi propagandistici predisposti e messi a disposizione dal partito o dalla formazione politica della cui lista il soggetto ha fatto parte.

4) Attestazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale intervenute nell'anno precedente e copia della dichiarazione dei redditi

 

Organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione, con l'indicazione delle rispettive competenze.

IL SINDACO

LA GIUNTA COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE

  

GARAVELLO Andrea  - SINDACO
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni decorrenti dal 26 maggio 2014

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Indennità mensile di carica di € 1.952,20

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 

 
BRUNO Valter Filippo - VICESINDACO
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

provvedimento del Sindaco n. 20 in data 1° dicembre 2016

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Indennità mensile di carica di € 150,05

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
PERETTI Odilla - Assessore
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

provvedimento del Sindaco n. 7 in data 28.5.2015

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Indennità mensile di carica di € 225,33

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
 GAYDOU Alberto - Assessore
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

provvedimento del Sindaco n. 7 in data 28.5.2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Indennità mensile di carica di € 225,33

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
BRUNETTO Nadia - Assessore
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

provvedimento del Sindaco n. 7 in data 28.5.2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Indennità mensile di carica di € 112,67

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
 BARALE Andrea - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
 TRON Eraldo - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
MACAGNO Marco - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
CORVEGLIO Alessia - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
AIMONETTO Valeria - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
DAVIE' Norberto - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
DE GRANDI Emanuele - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
CLOT Mara - Consigliere Comunale
 

Atto di nomina o di proclamazione

deliberazione C.C. n. 11 in data 10 giugno 2014

Durata dell'incarico o del mandato elettivo

5 anni 

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

gettone partecipazione consiglio comunale pari ad € 8,14 a seduta

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

Non sono stati pagati compensi nel 2016

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

Non risultano altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale

 
 
 

Competenze Sindaco, Giunta e Consiglio

fascia sindacoSINDACO

Competenze

 
Il Sindaco è eletto a suffragio universale diretto dai cittadini ed è l'organo monocratico di vertice del Comune, responsabile dell'Amministrazione dell'Ente; rappresenta il Comune nei rapporti interni ed esterni e sovraintende al funzionamento dei servizi e degli uffici.
Il Sindaco nomina il Vice Sindaco e la Giunta Comunale e conferisce agli Assessori deleghe in materie specifiche.
Il Sindaco convoca e presiede la Giunta, la quale collabora con esso per l'attuazione del programma di mandato e degli indirizzi forniti dal Consiglio Comunale.
Il Sindaco e la Giunta cessano dalla carica in caso di approvazione di mozione di sfiducia votata dalla maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio Comunale.
Il Sindaco nomina, designa e revoca i rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni; nomina il Segretario Comunale e i responsabili dei settori, degli uffici e dei servizi, definendone gli incarichi dirigenziali.
Il Sindaco, in qualità di Ufficiale di Governo, svolge i compiti assegnati al Comune nella gestione dei servizi di competenza statale (servizi elettorali, di anagrafe, di stato civile, di statistica e di leva militare); provvede all'emanazione degli atti che gli sono attribuiti dalle leggi, dai regolamenti in materia di ordine e sicurezza pubblica, sanità e di igiene; può adottare provvedimenti contingibili ed urgenti in materia di sanità ed igiene, edilizia e polizia locale, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità dei cittadini.
 
 
sala giuntaGIUNTA COMUNALE
Competenze

 

La Giunta Comunale è nominata dal Sindaco e in base a quanto stabilito dallo Statuto del Comune di Perosa Argentina; è composta dal Sindaco che la presiede e da un numero di Assessori non superiore a quattro, tra cui il Vice Sindaco.

Il Sindaco determina il numero dei componenti la Giunta in ragione delle esigenze di funzionalità e operatività correlata al programma politico amministrativo.
La Giunta Comunale è l'organo collegiale che collabora con il Sindaco nel governo dell'ente e svolge nei confronti del Consiglio attività propositiva e di impulso.
Essa è titolare di una competenza generale e residuale in ordine all'adozione di tutti quegli atti di amministrazione che la legge non attribuisce al Sindaco, al Consiglio, al Segretario Comunale e alla Dirigenza Comunale.
Le sedute della Giunta non sono pubbliche.
 
 
sala consigliareCONSIGLIO COMUNALE
Competenze
 

Il Consiglio Comunale di Perosa Argentina, eletto a suffragio universale diretto dai cittadini, è composto dal Sindaco e dodici Consiglieri.

Il Consiglio Comunale è organo di indirizzo e di controllo politico- amministrativo; è titolare di una competenza esclusiva, in ordine agli atti più rilevanti della vita dell'ente, che riguardano l'approvazione dello Statuto Comunale e le sue modifiche, l'organizzazione del Comune e delle sue Istituzioni, gli ordinamenti generali, le intese con gli altri enti locali, programmi, bilanci annuali e pluriennali, piani territoriali ed urbanistici, modifiche alla consistenza patrimoniale dell'ente, definizione degli indirizzi per le nomine di propri rappresentanti in altri enti.

 
 

Titolari di incarichi di amministrazione, di direzione o di governo di cui all'art. 14, co. 1-bis del D.Lgs. n. 33/2013

Riferimento normativo: articolo 14, comma 1 quinques del D.Lgs. n. 33/2013:

 

1-quinquies. Gli obblighi di pubblicazione di cui al comma 1 si applicano anche ai titolari di posizioni organizzative a cui sono affidate deleghe ai sensi dell'articolo 17, comma 1-bis, del decreto legislativo n. 165 del 2001, nonché nei casi di cui all'articolo 4-bis, comma 2, del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78 e in ogni altro caso in cui sono svolte funzioni dirigenziali. Per gli altri titolari di posizioni organizzative è pubblicato il solo curriculum vitae.

 

 

BARRAL Luisa - Posizione Organizzativa
 

Atto di nomina

provvedimento del Sindaco n. 8 in data 28.5.2014

Durata dell'incarico

dal 28.5.2014 al 30 giugno 2019

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Retribuzione di posizione pari ad € 11.700,00 per 13 mensilità

Retribuzione di risultato anno 2016 = € 2.925,00

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

 

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

 

CASORZO Enrico - Posizione Organizzativa
 

Atto di nomina

provvedimento del Sindaco n. 8 in data 28.5.2014

Durata dell'incarico

dal 28.5.2014 al 30 giugno 2019

Curriculum vitae

 pdf micro

Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica

Retribuzione di posizione pari ad € 11.700,00 per 13 mensilità

Retribuzione di risultato anno 2016 = € 2.925,00

Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici -Anno 2016

 

Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti

 

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e relativi compensi - Anno 2016

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013

 

Dichiarazioni reddituali e patrimoniali ai sensi dell’art. 14, c. 1, lett. f) del d. lgs. n. 33/2013 del coniuge

 

Dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche – Anno 2016

 

Attestazione di variazione patrimoniale ai sensi dell’art. 14, c.1, lett. f) del d.lgs. n. 33/2013

 

Cessati dall'incarico

Riferimento normativo: Art. 14, comma 1 d.lgs. n. 33/2013 (lett. a, b, c, d, e, f), l. n. 441/1982, Art. 2, comma 1 (punti 2 e 3) e Art. 4

 

 

Rendiconti

Rendiconti di esercizio annuale dei gruppi consiliari regionali e provinciali, con evidenza delle risorse trasferite o assegnate a ciascun gruppo, con indicazione del titolo di trasferimento e dell'impiego delle risorse utilizzate.

 

 

Atti degli organi di controllo

Atti e relazioni degli organi di controllo

Sistema di misurazione e valutazione della Performance

Riferimento normativo: Par. 1, delib. CiVIT n. 104/2010
Contenuti: Sistema di misurazione e valutazione della Performance (art. 7, d.lgs. n. 150/2009)
Aggiornamento: Tempestivo

 

deliberazione G.C. n. 91 in data 11.8.2011 "Approvazione della metodologia di valutazione e gestione della performance organizzativa e individuale"

 

Allegati:

PATRIMONIO IMMOBILIARE

Riferimento normativo: Art. 30, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Informazioni identificative degli immobili posseduti e detenuti
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

pdf pPatrimonio immobiliare

 

 

 

 

CANONI DI LOCAZIONE O AFFITTO

Riferimento normativo: Art. 30, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Canoni di locazione o di affitto versati o percepiti
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

cpdf panoni di locazione o di affitto versati o percepiti

Atti degli organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe

Riferimento normativo: Art. 31, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Atti degli Organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Attestazione dell'OIV o di altra struttura analoga nell'assolvimento degli obblighi di pubblicazione

 

Documento dell'OIV di validazione della Relazione sulla Performance (art. 14, c. 4, lett. c) D.Lgs. n. 150/2009

 

Relazione dell'OIV sul funzionamento complessivo del Sistema di valutazione, trasparenza e integrità dei controlli interni (art. 14, c. 4, lett. a) d.lgs. n. 150/2009)

 

Altri atti degli organismi indipendenti di valutazione, nuclei di valutazione o altri organismi con funzioni analoghe, procedendo all'indicazione in forma anonima dei dati personali eventualmente presenti

 

 

 

ORGANI DI REVISIONE AMMINISTRATIVA E CONTABILE

Riferimento normativo: Art. 31, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Relazioni degli organi di revisione amministrativa e contabile al bilancio di previsione o budget, alle relative variazioni e al conto consuntivo o bilancio di esercizio
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Bilancio triennio 2017-2019
 
 
 
Rendiconto 2016
 
 
Bilancio triennio 2016-2018
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CORTE DEI CONTI

Riferimento normativo: Art. 31, d.lgs. n. 33/2013
Contenuti: Tutti i rilievi della Corte dei conti ancorchè non recepiti riguardanti l'organizzazione e l'attività delle amministrazioni stesse e dei loro uffici
Aggiornamento: Tempestivo (ex art. 8, d.lgs. n. 33/2013)

 

Non ci sono rilievi della Corte dei conti relativi all'attività del Comune di Perosa Argentina.

Traduttore automatico

SOLDI PUBBLICI

SOLDI PUBBLICI

Calcolo IUC

banner calcoloiuc2017 150x72

 

Bussola della Trasparenza

bussola-report

Verifica nuovi adempimenti D.Lgs. n. 33/2013

Treno della memoria

Galleria Fotografica

Link utili

Area Riservata

Sito istituzionale del Comune di Perosa Argentina - TO - Piazza Europa, 3 - 10063 Perosa Argentina (TO) - P.I. 05230170010
PEC: protocollo.perosa.argentina@cert.ruparpiemonte.it